Giustizia per Angelo Vassallo

C’è il rischio che le indagini sull’omicidio di Angelo Vassallo, il "sindaco pescatore" assassinato il 5 settembre 2010, vengano definitivamente archiviate. 
Vicini all’ultima proroga, sembrerebbe infatti non ci siano le condizioni tecniche per chiederne una nuova. 
Al Presidente Mattarella, con una lettera, è stato chiesto di attivarsi affinché venga riaperto un nuovo filone di indagine.

Una richiesta condivisibile perché questa uccisione non può e non deve trasformarsi in uno dei grandi misteri italiani.

Mi associo a questa richiesta di giustizia perché occorre una risposta dello Stato. Perché è giusto che si arrivi a conoscere la verità.

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie.

EU Cookie Directive Module Information