Una classe dirigente credibile per rafforzare la Puglia e il Mezzogiorno

La Puglia può, deve, ambire ad avere una classe dirigente credibile, seria e competente, capace di rappresentare concretamente le istanze del Mezzogiorno e incidere sulle politiche di sviluppo. 
Sabato 24 febbraio  si terrà  a Francavilla Fontana (ore 18:30 - Palazzo Imperiali)  l’iniziativa di Dario Stefàno, candidato al Senato della Repubblica per la coalizione di centrosinistra al Collegio uninominale Lecce – Francavilla, e per il Partito Democratico come capolista al collegio plurinominale Puglia Sud, con il sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore, il presidente della RegioneMichele Emiliano e il sindaco di Bari e presidente di Anci Antonio Decaro.

Il Sud sta uscendo finalmente dalla crisi, la più lunga del dopoguerra. Come certificano i rapporti Svimez, nel 2016 per il secondo anno consecutivo l’economia ha fatto registrare un tasso di crescita maggiore rispetto a quello del Centro-Nord, con buone prospettive anche per il 2018. Il mercato del lavoro ha registrato segnali di ripresa che hanno consentito di recuperare negli ultimi tre anni 300.000 posti di lavoro. Certo, moltissimo c’è ancora da fare. Per questo serve una classe dirigente credibile e competente, che non basi il suo consenso su promesse irrealizzabili o che, ancor peggio, una volta eletto non mantenga l’impegno di rappresentare le istanze del territorio e le ambizioni di crescita della comunità. 

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza nell'uso di questo sito. I cookie su questo sito vengono usati per le operazioni essenziali e per il corretto funzionamento del sito stesso. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Continuando la navigazione accetterai l'uso di questi cookie.

EU Cookie Directive Module Information